A Padova il 1° museo in Italia dedicato alla geografia

19.12.2019

L’Università degli Studi di Padova ospita il 1° museo in Italia interamente dedicato alla geografia, curato dal Dipartimento di scienze storiche, geografiche e dell’antichità.

Il Museo nasce con l’obiettivo di promuovere la conoscenza della geografia, a partire dalla tutela e valorizzazione di un patrimonio raccolto in 150 anni di attività scientifica e didattica presso l’Ateneo di Padova, a lungo considerato "punto di riferimento" per gli accademici di tutta Italia.

Al centro della vision museale, l'importanza della geografia, quale disciplina che invita all’analisi critica di situazioni complesse, cogliendo la pluralità di relazioni e significati degli spazi geografici in cui abitiamo e tra i quali quotidianamente ci muoviamo. Un’occasione per rilanciare l’attualità di uno dei saperi più antichi del mondo; entrando nel Museo, il visitatore supera il pregiudizio di una disciplina arida e nozionistica, per abbracciare un’idea di geografia rinnovata e accattivante, capace di dare senso alla complessità del mondo in cui viviamo, consentendo a ciascuno di poter esprimere la propria responsabilità, dal punto di vista ambientale e sociale.

Non un museo che si rivolge al passato, dunque, ma un progetto che guarda al futuro, puntando i riflettori su una disciplina, spesso bistrattata, ma utilissima per capire e interpretare i grandi cambiamenti del mondo contemporaneo, nonché il significato dei luoghi in cui viviamo.

Le tre sale del Museo, dedicate alla misura del clima, all'esplorazione, al racconto dei luoghi non esauriscono l'azione del Museo, che si fa promotore, soprattutto nell'interlocuzione con le scuole, di iniziative di ricerca partecipata, laboratori didattici creativi e azioni di sensibilizzazione pubblica su temi geografici di grande attualità.

Per visitare il sito del Museo, clicca qui

Per approfondire l'offerta formativa per le scuole, clicca qui

Staff Aretè