Online il portale Scuola2030: risorse e contenuti per insegnare l’Agenda 2030

05.06.2019

È online Scuola2030, il portale dedicato ai docenti della scuola italiana che mette a disposizione materiali in auto-formazione, contenuti e risorse  per portare nelle proprie classi un’educazione ispirata ai valori e alla visione dell’Agenda 2030.

L’Agenda per lo Sviluppo Sostenibile 2030 è un programma di sviluppo sottoscritto il 25 settembre del 2015 da 193 Paesi membri delle Nazioni Unite. L’Italia, come gli altri Paesi, ha messo a punto una propria Strategia Nazionale per il raggiungimento degli obiettivi previsti dall’Agenda, strategia che viene perseguita dall’ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

L’ASviS, partendo dal concetto che per creare un modo più sostenibile occorre che gli individui diventino agenti del cambiamento, si occupa di sensibilizzare l’opinione pubblica e di coinvolgere tutti i cittadini, coinvolgendo in particolare gli studenti e le scuole.

Scuola2030 nasce dunque dalla collaborazione fra Miur, Indire e ASviS per “favorire la diffusione della cultura della sostenibilità” nelle scuole, contribuendo al raggiungimento del Target 4.7: “Entro il 2030, assicurarsi che tutti gli studenti acquisiscano le conoscenze e le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile attraverso, tra l’altro, l’educazione per lo sviluppo sostenibile e stili di vita sostenibili, i diritti umani, l’uguaglianza di genere, la promozione di una cultura di pace e di non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile.”

Le risorse del portale sono consultabili liberamente mentre i contenuti in auto –formazione sono accessibili per tutti i docenti tramite autenticazione con credenziali SPID.

Per visitare il portale Scuola2030 clicca qui

Fonte: Indire

Staff Aretè