Al via la terza edizione di Parole Ostili

09.05.2019

Si svolgerà dal 31 Maggio al 1 Giugno 2019 la terza edizione di “Parole Ostili”, il progetto sociale che mira a sensibilizzare contro la violenza delle parole, diffondendo l’attitudine positiva a scegliere le parole con cura e con la consapevolezza della loro importanza.  L’evento si focalizzerà sul principio “Virtuale è reale”, presente nel Manifesto della comunicazione non ostile , e sarà l’occasione per riflettere e discutere sui linguaggi ostili online e su ciò che la collettività può fare per indurre i singoli a sviluppare le coscienze digitali.

Novità dell’edizione 2019 consisterà nell’evento “Parole a Scuola Young”,  un’iniziativa dedicata al mondo della scuola di ogni ordine e grado con l’obiettivo di favorire best practice di comunicazione non ostile, promuovere la cittadinanza digitale e una maggiore consapevolezza dell’utilizzo degli strumenti del web.

Durante l’evento tutti gli insegnanti che aderiranno all’iniziativa "Parole a Scuola Young" potranno lavorare nelle proprie classi con schede didattiche realizzate ad hoc per l’occasione, uno strumento operativo realizzato dall’associazione  “Parole ostili” con la collaborazione di circa 150 insegnanti italiani, per affrontare i temi dell’educazione e della cittadinanza digitale attraverso i 10 principi del Manifesto della comunicazione non ostile.

L’evento si svolgerà nelle scuole di Trieste e in tutte le classi d’Italia aderenti, tra le ore 9 e le ore 13 del 31 maggio 2019.

Per iscrivere la tua classe clicca qui

Un’ulteriore novità di quest’edizione sarà costituita dai “Tavoli di lavoro”, durante i quali oltre 100 esperti di diversi settori si riuniranno per confrontarsi su temi e questioni inerenti ai linguaggi ostili e alle criticità e opportunità della Rete. Al termine dei lavori verranno pubblicati dei documenti programmatici.

La partecipazione ai tavoli di lavoro è riservata a selezionati esperti e avverrà solo tramite invito.

Fonte: Parole Ostili 

Staff Aretè