T.A.B.B.Y. : la piattaforma europea per contrastare il cyberbullismo

06.02.2019

In occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, che si terrà il 7 febbraio, segnaliamo la piattaforma tabby.eu.

Il  progetto T.A.B.B.Y. (Valutazione della minaccia di cyberbullismo tra i giovani), è nato con lo scopo di studiare il fenomeno del cyberbullismo nei paesi del Mediterraneo e dell’Est Europa, per prevenire il coinvolgimento degli adolescenti e aumentarne la consapevolezza in relazione a queste problematiche.

L’obiettivo primario è dunque quello di sviluppare, validare e diffondere un metodo che consenta ai giovani di auto – valutare il rischio, fornendo loro strumenti adeguati sia per proteggere se stessi sia per aiutare altre persone, che potrebbero essere coinvolte nel bullismo online.

T.A.B.B.Y. è un progetto “europeo”, non solo perché le attività sono state ideate per essere realizzate in più Paesi europei (infatti la piattaforma consente di scegliere tra ben 9 lingue diverse),  ma perché vuole esplorare e sviluppare un approccio che possa  essere adottato e utilizzato in tutti i 28 Paesi dell’Unione Europea.  Il fine ultimo è quello di incrementare le best practice per ridurre la criminalità, prevenire le violenze e migliorare il benessere sociale, fornendo ai cittadini gli strumenti adeguati in modo tale che possano essere meno vulnerabili, imparando ad  utilizzare la rete come mezzo di comunicazione in maniera più consapevole.

Sulla piattaforma è possibile visionare anche quattro brevi filmati video che illustrano, in maniera esemplificativa,  le situazioni rischiose in cui possono incorrere gli adolescenti, quando utilizzano in maniera impropria e poco coscienziosa le nuove tecnologie.

Per accedere alla sezione video clicca qui

 Sul sito inoltre è disponibile un manuale sul cyberbullismo: un vero e proprio percorso di training rivolto a docenti e insegnanti, per illustrare le varie forme di cyberbullismo, ma soprattutto per identificare i fattori di rischio (che causano il fenomeno),  le misure preventive e gli interventi da attuare per contrastarlo

Per scaricare il manuale per gli insegnanti sul cyberbullismo clicca qui

Fonte: tabby.eu   

Staff Aretè